Fabio Floriddia di Flogreen, un giovane dalle idee chiarissime: nell’import export le parole d’ordine sono collaborazione e certificazione

“Uno degli obiettivi che mi sono posto è quello di fare emergere il nostro territorio attraverso la sinergia tra piccoli e grandi imprenditori”

(13 marzo 2023 – Fabio Floriddia di Flogreen, un giovane dalle idee chiarissime: nell’import export le parole d’ordine sono collaborazione e certificazione )

Fabio Floriddia ha 24 anni ed è di Rosolini (Siracusa), in pratica è cresciuto a “pane e agricoltura” provenendo da una famiglia di imprenditori che hanno da sempre investito nel settore, affermandosi come punto di riferimento nella produzione e lavorazione dei prodotti agricoli. Laureatosi in Economia e Management a Milano, Fabio è tornato in Sicilia con le idee molto chiare deciso ad imprimere una svolta guardando all’estero, ma non perdendo mai di vista il territorio di partenza e le eccellenze che lo stesso offre. Fabio Floriddia ha così avviato un percorso che lo ha portato a cambiare asset di lavoro arrivando, lo scorso anno, a dare vita a Flogreen, una azienda specializzata nell’attività di import ed export di prodotti agricoli.

«Uno degli obiettivi che mi sono posto – spiega Fabio Floriddia- è quello di fare emergere il nostro territorio attraverso la sinergia tra piccoli e grandi imprenditori. Io sono un giovane che però conosce bene questo ambiente e mi sono reso conto che se oggi c’è un elemento penalizzante per l’agricoltura siciliana è certamente la mancanza di collaborazione. Il fallimento di grossissime Cooperative è l’esempio concreto di ciò che ho appena affermato. Il mio scopo, quindi, è quello di raccogliere domanda e offerta mettendo al centro la qualità del prodotto sia in entrata che in uscita». In poco più di un anno di attività Fabio Floriiddia, con la sua Flogreen, ha già aperto canali importanti in diversi Paesi esteri (come Germania o Paesi Bassi). Ma quali sono i vantaggi di affidarsi alla sua azienda per la commercializzazione dei prodotti?

«Noi – spiega ancora Fabio Floriddia– abbiamo già dei rapporti consolidati con buyer, grossisti, rappresentanti della GDO eccetera, ma quello che mi preme rimarcare è che oggi siamo in grado di seguire in maniera scrupolosa l’intera filiera produttiva garantendo la qualità dei prodotti perché, ci tengo particolarmente a dirlo, la mia azienda lavora con imprese certificate».

Facebook
Twitter
LinkedIn